Un paese deserto è in vendita in Nuova Zelanda: panorami mozzafiato e pace assoluta

Il villaggio Waitaki, nell'Isola del Sud, è in vendita per un milione e mezzo di euro

  Un luogo ai confini del mondo, lontano da tutti. E soprattutto senza vicini di casa. In Nuova Zelanda un intero paesino disabitato è in vendita per un milione e mezzo di euro. Il villaggio, costruito negli anni '30, si trova sulle sponde del lago Waitaki, nell'Isola del Sud o South Island. Inizialmente pensato come alloggio per chi lavorava alla vicina diga, nel suo momento di massimo affollamento è stato abitato da circa 3000 persone. Oggi, invece, è deserto: perfetto, dunque, per chi voglia riprendere fiato e starsene lontano dalla società.

Stando a quanto riporta il Guardian, la proprietà include otto case con tre camere da letto, nove garage, un bar e un enorme chalet dal quale si gode la vista delle montagne, capaci di infondere calma e pace. Un luogo meraviglioso e allettante che da almeno due anni, ovvero da quando è stato messo in vendita, aspetta di essere popolato. La burocrazia del Paese pone però diversi ostacoli: la Nuova Zelanda, infatti, ha politiche ferree sulla vendita di terreni a stranieri.

Waitaki è una delle tante comunità che hanno faticato negli anni a restare in vita e che si sono letteralmente svuotate a causa dell'urbanizzazione. Un altro esempio è la piccola città di Kaitangata che due anni fa ha fatto notizia per aver lanciato un disperato appello e dicendo di offrire case e lavoro a chiunque avesse avuto voglia di trasferirsi lì. Chissà se questa volta il piccolo paesino tornerà a risplendere e a rianimarsi.