PeakVisor un’ applicazione indispensabile per gli amanti della montagna

Si chiama “PeakVisor” ed è una applicazione in grado di    rendere ancora più piacevoli le gite in montagna con amici o famiglia, le vacanze culturali o le uscite occasionali, anche se non si è preparati sul territorio in cui ci si trova.

 

Facile e divertente, questa app di ultima generazione porta con sè grandi novità tecnologiche: la realtà aumentata, tanto di moda attualmente, permette, attraverso la fotocamera del cellulare, di proiettare i nomi delle montagne sullo schermo, disegnando il panorama in 3D. È già disponibile per iOS e Android.

Nonostante il servizio finale sia di qualità ottima, l’aggiornamento è continuo sia per quel che riguarda i contenuti che per ciò che concerne la qualità della user experience. Ormai è stato mappato tutto il mondo, ottenendo risposte di valore anche da realtà e mercati lontani come quello degli Stati Uniti d’America e del Giappone, concirca 20.000 download in meno di un anno. 

Risultati molto soddisfacenti per questa applicazione nata in Italia da giovani appassionati, uniti in una start-up dal nome Routes Software SRL ( http://bit.ly/PeakVisor Ita).

PeakVisor sta rivoluzionando l’approccio con il mondo della montagna: è una guida che informa in tempo reale su tutte le caratteristiche della montagna che si pone davanti ai nostri occhi. È sufficiente inquadrare il massiccio roccioso per avere immediatamente tutte le informazioni: nome del monte, altitudine, passando poi alle vette circostanti. Inoltre, la fotocamera del cellulare risulta aumentata grazie alla funzione “Panorama di montagna 3D ad alta precisione” che rappresenta visivamente la località in cui ci si trova. E ancora, attraverso la bussola 3D e l’altimetro si avranno sempre i punti di riferimento necessari per non perdere la strada maestra; infine, sfruttando la visualizzazione della “rotta del sole” si acquisiscono altri elementi fondamentali per regolare la bussola e pianificare al meglio la propria gita.

Tutti gli strumenti presenti nell’applicazione sono predisposti per l’utilizzo offlineper cui, anche in assenza di rete, non verrà meno la funzionalità. Su qualunque vetta del mondo ci sarà sempre PeakVisor ad aiutarvi e a istruirvi.  

I pregi dell’app: – È divertente e curiosa. – Offre maggiori sicurezze a chi vive la montagna. – È facile da usare. – L’approccio all’app è istintivo e intuitivo. – Può essere sfruttata da tutti: sportivi o semplici osservatori. – Sfrutta la tecnologia di ultima generazione. – Sono stati inseriti i castelli e i rifugi della zona, con la possibilità di contattarli direttamente.

PeakVisor può essere utilizzata da persone di tutte le età diversamente impegnate: sportivi, tecnologi, appassionati di montagna, sciatori e snowborder, camminatori, famiglie, gruppi di amici in vacanza in luoghi che non conoscono.

PeakVisor nasce da un’idea di Routes Software Srl, giovane azienda con sede a Lomazzo, in provincia di Como, nata all’interno dell’incubatore Como Next. È costituita da un gruppo di lavoro internazionale con ingegneri informatici, ingegneri gestionali, designer, professionisti del marketing e della comunicazione. Una squadra vincente, capace di entrare sul mercato con diverse intuizioni interessanti, pronto ad accettare la sfida della montagna con PeakVisor. Molte le partnership con realtà istituzionali e private: Club Alpini, enti del turismo, gruppi di promozione del territorio e della sicurezza.

Per informazioni: Sito web http://peakvisor.com/