I Siti Unesco Italia che non ti aspetti

Ti presentiamo i Siti Unesco Italia che probabilmente non conosci e che devi visitare almeno una volta nella vita.

Nel 2018 sono stati inseriti nella Lista dei Patrimoni dell’Unesco un totale di 1082 siti (845 culturali, 209 naturali e 38 misti), sparsi in 148 nazioni del mondo. L’Italia continua ad essere il Paese con il maggior numero di siti inseriti, ovvero con un totale di 54 gioielli.




Quasi tutti sanno che luoghi come il centro storico di Roma sono Patrimonio dell’Umanità. Pochi però sanno che in questa eccezionale lista del patrimonio Unesco, non tutti i luoghi sono città, edifici o monumenti realizzati dall’uomo. In effetti, l’Unesco valorizza gli spazi naturali di una bellezza speciale. Per entrare nel club, l’ambiente naturale deve essere preservato in modo tale che le generazioni future possano goderne.

Vediamo allora i Siti Unesco Italia che ti lasceranno a bocca aperta.

Il centro storico di Urbino



Urbino è un’antica cittadella situata nel cuore delle Marche. Sono molte le cose che la rendono una città interessante e attrattiva per i turisti: le sue origini antiche – che hanno lasciato un’enorme quantità di vestigia e monumenti – il fatto di essere sede di una delle università più antiche d’Italia, nonché la città natale di Raffaello Sanzio e Valentino Rossi. Con le sue stradine acciottolate, le sue case e le sue mura, Urbino presenta ancora la stessa fisionomia che aveva 500 anni fa.

Ferrara e il Delta del Po



Tra i Siti Unesco Italia ritroviamo anche Ferrara, una delle città più importanti dell’Emilia Romagna che si caratterizza per i suoi quartieri medievali ma soprattutto per il suo centro storico, perfetto esempio di architettura rinascimentale. Nei pressi della città scorre il Po, anch’esso patrimonio dell’umanità. È il fiume più grande d’Italia, ha le sue origini nella regione del Piemonte, e il suo delta in questa regione, in un magnifico ambiente naturale caratterizzato da diverse specie di uccelli, e che può essere visitato anche grazie ad escursioni organizzate.

Acquario di Genova



Genova è il capoluogo della Liguria e in passato è stata una delle più importanti potenze marittime italiane, oltre ad aver dato i natali a Cristoforo Colombo. Per queste e per molte altre ragioni, la città è uno dei tanti Siti Unesco Italia da non perdere.

Mantova e Sabbioneta

Mantova e Sabbioneta sono due cittadine piccole ma graziose, entrambi patrimonio dell’umanità. Mantova ha avuto il suo massimo splendore durante il Rinascimento, sotto il dominio della potente famiglia dei Gonzaga. Sabbioneta si trova vicino a Mantova e durante il Rinascimento era conosciuta come “la città ideale” grazie alla perfetta armonia tra architettura e spazi urbani.

La Ferrovia Retica 

La Ferrovia Retica è un Sito Unesco Italia che comprende 2 linee ferroviarie storiche che vanno dall’Italia alla Svizzera, attraversando le Alpi. Sono lunghe file di circa 70 km l’una, composte da gallerie coperte, ponti e viadotti. In pratica si tratta di opere eccezionali sul piano tecnico, architettonico e ambientale, in quanto si integrano perfettamente con il paesaggio circostante.

Val d’Orcia



Val d’Orcia è un’ampia vallata situata tra le province di Siena e Grosseto. È ardita dal fiume Orcia e si caratterizza per il suo meraviglioso paesaggio naturale e per i vari centri medievali, tra i quali ricordiamo Pienza e Montalcino. La Valle è nota anche per i suoi vini pregiati.

Le Dolomiti

Questa catena montuosa si trova nella parte settentrionale delle Alpi italiane ed è uno dei paesaggi montani più belli del mondo, grazie alle sue pareti verticali, alle scogliere a punta e alle varie valli profonde e lunghe, alle sue acque notevoli e ai rilievi dei ghiacciai. Un Sito Unesco Italia da non perdere per nessun motivo al mondo!




378

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *