Bordeaux e i suoi luoghi di interesse

by Daniele Di gioia

Bordeaux è la seconda città più popolare in Francia, ampiamente conosciuta per le sue bellezze architettoniche e per gli eleganti quartieri.

La città è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1998 e circa 350 dei suoi monumenti sono elencati tra i più storici di sempre. Bordeaux è ricca di turisti, ma anche di persone che vi si recano per affari.

Andiamo insieme alla scoperta di alcuni dei luoghi da visitare in questa cittadina francese.



Le 6 cose più belle di Bordeaux da vedere

Ricca di siti storici e notevoli attrazioni turistiche le cose da vedere a Bordeaux sono davvero tantissime. Qui abbiamo scelto 6 fra le cose più belle da scoprire.

Place de la Bourze

Una delle attrazioni turistiche più famose di Bordeaux è la famosa piazza conosciuta come Miroir D’eau, situata in Place de la Bourse e risalente al 18° secolo. Considerato anche il gioiello della Francia, si consiglia di visitare questa affascinante piazza al mattino presto o prima della sera.

Ciò che rende questo luogo unico è il riflesso dello specchio d’acqua che attira un numero enorme di turisti affascinati dalla fontana a filo strada (o pavimento stradale). Amato da tutte le fasce d’età, qui vedrai i bambini spruzzarsi acqua e ballare la salsa. Place de la Bourze è anche il luogo preferito degli innamorati che vogliono scambiarsi promesse d’amore.

La fontana al centro della piazza ritrae 3 figure femminili, di cui ancora oggi si discute di chi possano essere.



Château de La Brède

Il castello medievale del 13° secolo è uno dei castelli più belli della Francia e si trova a soli 30 minuti di auto dalla città di Bordeaux. Il castello Château de La Brède comprende 150 ettari di boschi e giardini e ha un aspetto fiabesco. Un tempo serviva come residenza del signore di La Bredd e anche del barone de Montesquieu.

Abbaye de La Sauve-Majeure

Dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, l’Abbaye de la Sauve Majeure sorge nella campagna di Entre Deux Mers, a soli 25 km dalla città di Bordeaux. Il suo nome Sauve Majeure, tradotto, significa la Grande Foresta. Il luogo è stato inizialmente costruito tra l’11° e il 13° secolo come luogo di pellegrinaggio.



Cattedrale di Saint-André

La Cattedrale di Sant’Andrea o Cathédrale Saint-André è una cattedrale del 12°secolo, nonché uno degli altri luoghi di pellegrinaggio nel cuore di Bordeaux. Se confrontiamo questa cattedrale con la cattedrale di Parigi, Notre Dame, allora Saint-André ha una facciata più slanciata verso il cielo e sculture molto più impressionanti.

Chiesa di Saint Michel di Bordeaux

La chiesa di Saint Michel è una delle più imponenti di Francia con una torre alta ben 114 metri. La torre è staccata dal resto del corpo della chiesa e questa caratteristica è rara nelle costruzioni europee.

La cripta si trova alla base della torre e nei secoli è stata utilizzata come ossario. I corpi mummificati trovati, quando decisero di eliminare il cimitero, furono migliaia.

L’interno si compone di 3 navate con 17 cappelle, quella più visitata dai pellegrini in viaggio verso Santiago de Compostela è la cappella di San Giacomo.



Pont de Pierre

Costruito nel 1800, Pont de Pierre è il ponte più antico della città che fu costruito da Napoleone Bonaparte. Fare una passeggiata su questo maestoso ponte al mattino presto o alla sera è fantastico, permette di ammirare il porto della città, recentemente sistemato a nuovo, oltre al panorama marino.

You may also like

Leave a Comment